Quale Dispositivo Elettronico Scegliere per l’uso Quotidiano?

Ogni giorno veniamo bombardati da centinaia di pubblicità di dispositivi elettronici tra cui computer desktop, notebook e netbook, tablet e smartphone di ultima generazione, che promettono prestazioni incredibili e design non all’altezza dei concorrenti; ma cosa c’è di vero? Quale dispositivo si deve scegliere per l’uso quotidiano? Per navigare su internet, usare programmi o giochi tutti i dispositivi sono equivalenti? Vediamo insieme alcuni aspetti di ogni dispositivo.

Partiamo dal presupposto che in tutte le pubblicità ci siano mezze verità e che non esista un dispositivo perfetto per ogni situazione, ma si devono vagliare i pro ed i contro fino a raggiungere dei compromessi per noi accettabili, analizzeremo alcune caratteristiche come prezzo, prestazioni e mobilità:

Prezzo

Il prezzo, come anche ogni caratteristica tecnica, varia da modello a modello, ma analizziamo il valore medio di mercato dei vari dispositivi fornendo delle fasce di prezzo molto indicative, infatti grazie ad offerte è possibile risparmiare moltissimo senza rinunciare alla qualità o alle prestazioni.

Solitamente il prezzo e le prestazioni sono collegate: un prodotto veloce e con gli ultimi ritrovati tecnici avrà sicuramente un prezzo superiore rispetto ad un analogo prodotto con componenti più obsoleti, ma purtroppo sempre più spesso il prezzo non è più proporzionale alle prestazioni ma si lega a doppio filo al design e all’aspetto esteriore che può piacere a questa o quella persona in modo totalmente soggettivo.

Può quindi succedere che un computer con un costo molto elevato non sia però giustificato dalle componenti hardware al suo interno, si deve quindi prestare la massima attenzione a ciò che si intende acquistare guardando più in profondità senza fermarsi all’aspetto esteriore.

Generalmente il prezzo dei diversi prodotti segue la freccia in figura:

Gli smartphone risultano sempre più economici: è possibile acquistare un buon dispositivo sotto i 150€ che garantisce prestazioni egregie sia per giochi che per applicazioni.

I notebook ed i netbook hanno prezzi molto diversi a seconda delle componenti ma solitamente non è possibile acquistare nulla sotto i 200€, ma si può arrivare ad oltre 1500€ per i nuovi ultrabook (computer ultra sottili ma ultra potenti, a detta dei produttori).

I Tablet hanno un costo solitamente elevato, sia per la maggiore dimensione degli schermi touchscreen che per le ridotte dimensioni dei componenti interni ed è possibile acquistarli tra i 300 ed i 700€ (parliamo ovviamente di prodotti di buona qualità con connessione 3G integrata, quelli con il solo WiFi e doti tecniche modeste possono essere acquistati a partire da 99€ o meno)

I computer desktop (completi di computer fisso) e schermo sono i dispositivi più costosi: possono partire dai 300€ per i modelli meno recenti per arrivare anche a più di 2000€ per quelli più performanti.

Prestazioni e Mobilità

Le prestazioni e la mobilità (la possibilità di spostare e portare con sé i dispositivi) sono legate tra loro al contrario: all’aumentare delle prestazioni si riduce la compattezza e quindi la semplicità di trasporto:

I cellulari sono i dispositivi solitamente meno potenti, seguiti dai tablet che spesso presentano schede tecniche molto simili.

I portatili invece, soprattutto grazie alla maggior dimensione, permettono l’installazione di componenti più veloci e con maggiore spazio di archiviazione, questo concetto è ancora più predominante nei computer desktop in cui lo spazio occupato dai componenti è molto importante.

Espandibilità

La possibilità di poter modificare o ampliare la configurazione iniziale del dispositivo è da considerarsi soprattutto se si intende continuare ad usarlo per parecchi anni, potendo aumentare la velocità o la quantità di memoria senza essere obbligati ad acquistare un nuovo dispositivo:

Gli smartphone ed i Tablet non sono assolutamente espandibili, a meno che presentino un lettore di microSD che può aumentare la memoria di archiviazione a disposizione, ma questa è tutta l’espandibilità che ci viene offerta.

I notebook ed i netbook permettono la sostituzione o l’upgrade della RAM, del disco rigido e spesso anche di schede video, schede wifi e processore.

Nei computer desktop l’espandibilità è praticamente totale: è possibile sostituire qualsiasi componente o scheda aggiuntiva, sarebbe possibile modificare completamente l’interno conservando unicamente il case (la parte esterna in metallo)

Cosa scegliere per l’uso quotidiano?

La scelta finale su quale dispositivo sia adatto a noi deve essere frutto di considerazioni personali, potete utilizzare gli aspetti che abbiamo analizzato precedentemente per trarre alcune conclusioni. In generale quando mi viene richiesto un consiglio rispondo così:

se avete lo spazio disponibile su una scrivania o un piccolo tavolo e non intendente usarlo fuori casa, il computer desktop vince su tutta la linea: sia soprattutto come rapporto prestazioni/prezzo che sulla possibilità di upgrade per garantirvi un utilizzo nel corso degli anni. Non è da dimenticare inoltre i computer fissi possono eseguire software e giochi anche per più di 4-5 anni prima di dover essere sostituiti per aumentare le prestazioni generali, hanno il ciclo di vita più lungo di tutti.

Se è invece essenziale la possibilità di muovere o portare con sé il computer, la scelta deve ricadere su un notebook/netbook: i secondi presentano dimensioni e peso più ridotti che consentono un trasporto più semplice, non pregiudicando troppo le prestazioni.

I computer desktop o portatili permettono di eseguire programmi, giochi e tutto ciò che richiede potenza di calcolo senza compromessi, con mouse e tastiere è inoltre facile e comodo il loro utilizzo soprattutto se accompagnati da una corretta seduta e una scrivania ergonomica.

Se invece vi serve un dispositivo molto leggero e che potete utilizzare ovunque non rimangono che tablet e smartphone, dovrete però ricordarvi che non potrete fare tutto ciò che si fa con un computer (anche se nelle pubblicità sembra il contrario) ma dovrete scendere a compromessi, soprattutto come praticità di utilizzo: i tablet ed gli smartphone sono scomodi se utilizzati per molte ore di seguito ed i schermi touchscreen non consentono alcune operazioni che invece sono semplicissime se eseguite con mouse e tastiera.

(P.S. se intendete acquistare un tablet con una tastiera abbinata, con un notebook risparmierete e avrete prestazioni superiori)

SOS Acquisti di sottocos.to

Volete acquistare un nuovo computer, desktop o notebook ma non sapete come orientarvi, quali caratteristiche tecniche cercare e quale prezzo scegliere? Potete leggere un interessante approfondimento al riguardo su sottocos.to/sos/computer/ , in questa pagina potrete inoltre richiedere un preventivo gratuito sul computer che meglio si adatta alle vostre esigenze!

Facebook   Twitter   Telegram   YouTube   Newsletter   App Android   Feed RSS

Facebook