Trucchi per Velocizzare il Computer

Il vostro computer è diventato lentissimo? Per ogni operazione sono necessarie ore e ore di caricamento?

Niente paura! Anche in questo caso è possibile trovare una soluzione:

Dopo alcuni mesi di utilizzo di un qualsiasi computer è praticamente inevitabile che non sia più scattante come appena acquistato; se poi installate tanti programmi o giochi questo processo può diventare evidente già in poche settimane

Con qualche semplice trucco è possibile velocizzare nuovamente il computer e farlo tornare ai fasti di un tempo.

Mantenere aggiornato il pc

Una regola fondamentale per avere un pc sempre veloce è quella di mantenerlo aggiornato sia per quanto riguarda Windows che i driver delle periferiche: con Windows Update vengono veicolati aggiornamenti di sicurezza ma vengono anche corretti bug e aggiornati alcuni driver di sistema.

Per aggiornare i driver delle periferiche è necessario recarsi sui siti dei produttori e scaricare la versione più aggiornata per il proprio sistema operativo.

Deframmentare

Con l’uso quotidiano del pc i file vengono suddivisi in varie parti, e per accedere a tutte queste parti spezzettate l’hard disk ha bisogno di più tempo, creando ritardo nell’avvio dei programmi e dei giochi.

Per ovviare a questo processo si deve effettuare la deframmentazione degli hard disk almeno una volta al mese.

L’utility integrata in Windows è sufficiente per questa operazione, ma per avere maggiore controllo è possibile utilizzare altri programmi specifici, ad esempio Defraggler di cui ci siamo già occupati con una guida ad hoc.

Non appesantire il Desktop

Può sembrare strano, ma più si riempe il desktop di gadget o icone, e più tempo sarà necessario per il suo caricamento: è quindi conveniente non appesantire il desktop con decine di icone o cartelle e  troppi gadget di dubbia utilità, ma mantenere solo le cose che davvero sono necessarie.

Rimuovere malware e spyware

Molti programmi scaricabili dalla rete nascondono delle vere e proprie insidie nascoste, è infatti  possibile trovare malware o spyware che oltre a minare la vostra privacy possono pregiudicare la stabilità e le performance del nostro computer, un controllo regolare è quindi obbligatorio. Un programma per il controllo di malware e spyware è ad esempio Spybot – Search & Destroy.

Disinstallare i programmi che non si usano

Se nell’elenco dei programmi installati ne trovate tantissimi di cui non vi ricordate neppure di cosa si tratti è forse arrivato il momento di fare un po’ di pulizia.

Anche se non utilizzati, i programmi possono mantenere delle attività in background che consumano risorse del sistema, oppure possono precaricare alcune componenti all’avvio del sistema.

Antivirus e Firewall

Se si è connessi ad internet è possibile venire a contatto con virus, un antivirus è quindi obbligatorio per garantire la sicurezza del proprio pc. Un attimo antivirus è Avast, completamente gratuito per uso personale.

Un’altra minaccia proveniente da internet oltre ai virus sono le intrusioni all’interno del vostro computer e la perdita di dati privati importanti, per far fronte a questo si devono utilizzare i Firewall, noi consigliamo COMODO Firewall.

Reinstallazione di Windows

Con il passare del tempo e l’installazione e disinstallazione di tanti programmi e giochi,  il registro di sistema di Windows aumenta di dimensione e anche altri componenti si possono rovinare, rendendo il computer lento e pesante.

Quando con i precedenti consigli la situazione non migliora si deve pensare di formattare il proprio computer e reinstallare da capo Windows per avere nuovamente un pc come appena acquistato.

Alcuni produttori di computer, soprattutto di notebook e netbook, forniscono utility integrate che fanno tornare il computer esattamente allo stato del primo avvio; se il vostro computer non possiede nessun programma del genere è sempre possibile reinstallare windows da soli utilizzando il dvd o una chiavetta contenente l’immagine di Windows; prima di fare ciò è importantissimo creare una copia di tutti i dati importanti che si vogliono salvare, infatti con la formattazione vengono cancellati tutti i dati presenti nell’hard disk!

In uno dei prossimi articoli ci dedicheremo dettagliatamente all’installazione di Windows 10.

Upgrade Hardware

Quando anche la re-installazione di Windows non porta grandi miglioramenti forse il nostro hardware comincia ad essere datato rispetto a quello che ci aspettiamo da lui.

Migliorare i componenti interni può migliorare le prestazioni generali del sistema, ma si deve fare sempre attenzione alla spesa: non ha senso spendere troppo in migliorie quando magari con una cifra di poco superiore è possibile acquistare un computer nuovo migliore.

Per quanto riguarda un notebook o netbook quello che si può fare è solitamente aumentare la ram e sostituire l’hard disk; Gli altri componenti, come ad esempio il processore, sono spesso saldati sulla scheda madre quindi non sostituibili, o il loro costo non giustifica un nuovo acquisto.

Se volete sapere come si fa ad aumentare la RAM in un notebook potete leggere la nostra guida.

Facebook   Twitter   Telegram   YouTube   Newsletter   App Android   Feed RSS

Facebook