Web Browsers Traces Eraser – Cancellare Cronologia e File Temporanei dei Browser

Se il computer che utilizziamo non è di nostra esclusiva proprietà, pensiamo ad esempio di un utilizzo aziendale, o in una famiglia è presente un solo pc usato da tutti i componenti famigliari vorremo proteggere la nostra privacy e non far visualizzare i siti visitati o i file temporanei scaricati, per far una pulizia profonda potremo utilizzare: Web Browsers Traces Eraser

Si tratta di un programma gratuito, disponibile anche in versione portabile, che consente la rimozione dei siti e file scaricati, indipendentemente dal browser utilizzato.

Scaricare Web Browsers Traces Eraser

Come anticipato potete scegliere tra la versione con installazione o quella portatile che potrete trovare nel nostro collegamento diretto: daticloud.it/download/web-browsers-traces-eraser/

Nel seguito dell’articolo faremo riferimento alla versione portabile che non necessita di installazione ed occupa solamente 300KB.

Purtroppo il produttore ha dismesso lo sviluppo del programma, non sarà quindi possibile trovare nuove versioni dello stesso.

Istallazione

Dopo aver scaricato il file zip dovremo solamente scompattare i file presenti al suo interno in qualsiasi cartella e quindi avviare “WBTE.exe”

Usare Web Browsers Traces Eraser

Dalla schermata iniziale dovremo cliccare su “Analyze” per analizzare il computer: verranno cercati i file temporanei della maggior parte dei browser internet:


Al termine della ricerca ci saranno mostrati i risultati, potremo selezionare solo alcuni file oppure cliccare con il tasto destro del mouse e cliccare su “Check All Items”  per selezionarli tutti, quindi cliccare su “Clean” per cancellarli:

Ci verrà chiesto se creare un punto di ripristino prima di procedere consigliamo di scegliere “Yes” per una maggiore sicurezza.

Consigliamo inoltre di avviare la pulizia con i browser chiusi, altrimenti è possibile che siano generati degli errori.

Se non tutti i file vengono cancellati, potremo selezionare l’opzione per continuare la pulizia al riavvio del computer, per fare questo dovremo cliccare su “Settings” quindi nella nuova finestra scegliere”Try to delete locked files on next reboot”

Facebook   Twitter   Telegram   YouTube   Newsletter   App Android   Feed RSS

Facebook