Come Visualizzare l’Estensione dei File

L’estensione di un file è la parte del nome dopo il punto: solitamente è costituita da 3 caratteri, ad esempio “canzone.mp3, filmato.avi, documento.doc“.  Per una spiegazione più approfondita rimandiamo a Wikipedia.

Purtroppo da Windows Xp in poi, il sistema operativo come impostazione predefinita nasconde le estensioni dei file conosciuti.

Questo cosa comporta?

  • 1) Quando scaricate un file non conoscete la sua reale estensione e quindi quale programma è necessario per aprirlo correttamente
  • 2) Un virus potrebbe essere “travestito” da file innocuo

Per il primo caso non succede nulla di pericoloso, si ha solo la seccatura di non conoscere l’estensione del file e di non sapere quale file dover aprire se hanno nomi uguali.

Primo Caso

Scaricate i file “appunti.txt” (testo) ,  “appunti.jpg” (immagine) e “appunti.doc” (documento) con l’impostazione standard di Windows di nascondere l’estensione dei file vedreste tre file con il nome “appunti”.

Secondo Caso

Nel secondo caso invece sareste ingannati sulla reale “identità” del file:

Scaricate un virus che si chiama “foto vacanze.jpg.exe”: voi vedreste un file chiamato “foto vacanze.jpg”, sparirebbe quindi il suffisso “.exe” (estensione di un file eseguibile, cioè che esegue del codice, nel caso di virus codice nocivo).

Sareste quindi portati a credere che si tratti  di una immagine, ma aprendola correreste il rischio di infettare il vostro pc.

Il consiglio che vi diamo è quindi di far sempre visualizzare l’estensione dei file, per essere sicuri di cosa state scaricando e di cosa aprite.

Attivare la visualizzazione dei file

Per fare questo basta cliccare su una qualsiasi cartella  aprendola, dal menù in alto cliccare “strumenti”, poi “opzioni cartella”.

Scegliere la scheda “Visualizzazione” e deselezionare ” Nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti”.

Per chi utilizza Windows XP, Vista, 7 si deve andare in “Start”, “Pannello di controllo”, “Opzioni cartella”, mentre per Windows 8, 8.1, 10 si chiama “Opzioni Esplora File” (che è una sottocategoria di “Aspetto e personalizzazione”)

Quindi attenzione: se da un sito scaricare un file con doppia estensione, ad esempio “nomefile.xxx.zzz” è sempre meglio non aprirlo, probabilmente si tratta di un virus.

Ovviamente è opportuno avere un antivirus sul proprio pc, nessun Antivirus, Antimalware, etc,
potrà garantirvi una protezione al 100%, ma utilizzandoli, e seguendo tutti questi piccoli suggerimenti, rimanere infettati diventa una possibilità molto remota.

Facebook   Twitter   Telegram   YouTube   Newsletter   App Android   Feed RSS

Facebook