FreeMake Video Converter – Convertire Video in oltre 200 Formati

Ogni giorno veniamo a contatto con tantissimi dispositivi multimediali diversi: smartphone, tablet, fotocamere, cellulari, lettori multimediali, televisioni avanzate, solo per citarne alcuni.

Questi apparecchi utilizzano formati audio e video differenti per adattarsi ai propri componenti hardware ed ai propri limiti.

Se possediamo dei filmati o dei video che vogliamo poter riprodurre su diversi dispositivi non abbiamo altra opzione che quella di convertirli nei diversi formati riproducibili:  in questo passaggio ci viene in aiuto FreeMake Video Converter, un programma gratuito per uso personale che ci permette di convertire i filmati in oltre 200 diversi formati per farli diventare compatibili con quasi qualsiasi cosa!

Scaricare FreeMake Video Converter

Per scaricare FreeMake Video Converter potete usare la nostra pagina: daticloud.it/download/freemake-video-converter/

Il file di installazione ha un peso di circa 1MB.

In alternativa è disponibile il sito ufficiale: freemake.com/it/

Installazione di FreeMake Video Converter

Avviata l’installazione, per prima cosa sarà possibile scegliere la lingua italiana, successivamente potrete autorizzare l’invio di statistiche anonime selezionando la casella:

Verrà quindi chiesto se intendete installare del software aggiuntivo, per evitare questa installazione basterà deselezionare la casella relativa all’accettazione del contratto:

Scegliendo installazione completa installeremo automaticamente tutti i plug in, mentre selezionando quella personalizzata potremo decidere quali installare e se creare un’icona sul desktop:

Come ultimo passaggio potremo modificare il percorso di installazione.

Usare FreeMake Video Converter

FreeMake Video Converter è tra i programmi più semplici da usare, sono necessari solamente 3 passaggi fondamentali:

  1. Per prima cosa dobbiamo scegliere il tipo di file di partenza
  2. Selezionare il file o i file che vogliamo trasformare
  3. Scegliere il tipo di file di destinazione

Prima di procedere potremo modificare alcune opzioni del video, come risoluzione, qualità e percorso di salvataggio, quando saremo soddisfatti delle opzioni potremo procedere cliccando “Converti”:

A questo punto sarà avviata la vera conversione, il tempo per il completamento dipende dal formato scelto, dalla qualità del video ed infine dalla potenza di calcolo del proprio computer:

Una volta terminata la conversione potremo visualizzare il file creato e, se dovesse essere necessario, provare a cambiare le opzioni se il risultato non ci soddisfacesse.